Job
  Italian: Riveduta Bible (1927)
  Job 23 [Commentary] Biblical Art and Illustrations
1 Allora Giobbe rispose e disse:
2 "Anche oggi il mio lamento è una rivolta, per quanto io cerchi di comprimere il mio gemito.
3 Oh sapessi dove trovarlo! potessi arrivare fino al suo trono!
4 Esporrei la mia causa dinanzi a lui, riempirei d’argomenti la mia bocca.
5 Saprei quel che mi risponderebbe, e capirei quello che avrebbe da dirmi.
6 Contenderebbe egli meco con la sua gran potenza? No! invece, mi presterebbe attenzione.
7 Là sarebbe un uomo retto a discutere con lui, e sarei dal mio giudice assolto per sempre.
8 Ma, ecco, se vo ad oriente, egli non c’è; se ad occidente, non lo trovo;
9 se a settentrione, quando vi opera, io non lo veggo; si nasconde egli nel mezzodì, io non lo scorgo.
10 Ma la via ch’io batto ei la sa; se mi mettesse alla prova, ne uscirei come l’oro.
11 Il mio piede ha seguito fedelmente le sue orme, mi son tenuto sulla sua via senza deviare;
12 non mi sono scostato dai comandamenti delle sue labbra, ho riposto nel mio seno le parole della sua bocca.
13 Ma la sua decisione e una; chi lo farà mutare? Quello ch’ei desidera, lo fa;
14 egli eseguirà quel che di me ha decretato; e di cose come queste ne ha molte in mente.
15 Perciò nel suo cospetto io sono atterrito; quando ci penso, ho paura di lui.
16 Iddio m’ha tolto il coraggio, l’Onnipotente mi ha spaventato.
17 Questo mi annienta: non le tenebre, non la fitta oscurità che mi ricopre.
  1927 Italian Riveduta Bibbia

Imported from the CrossWire Bible Society's "The Sword Project" Bible Modules.



This Website is Copyright © 2005-2006 Biola University.
Biola does not hold the Copyright to any Biblical texts on this site.
Some Biblical texts on this site are in the Public Domain,
and others are Copyrighted by their Copyright holders.